Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Denuncia Procura Repubblica

mercoledì 30 luglio 2008

Latina, 25- 07 -08

 

COMUNICATO STAMPA 

Associazione Europea Familiari e Vittime della Strada

Visto anche  quanto emerso dalla stampa locale di oggi  l’Associazione chiederà  l’intervento della Procura della Repubblica di Latina  denunciando la pericolosità delle strade e che  vengano individuate le eventuali responsabilità da parte di chi è deputato a garantire la sicurezza delle strade

Il Vice Presidente Nazionale

Giovanni Delle Cave

0 commenti su “Denuncia Procura Repubblica”

  1. Buonasera, potrebbe aggiungere altri particolari?

    a che giornale si riferiva?

    Resto comunque a sua disposizione per scendere al suo fianco ogni eventuale altra azione che vuole portare avanti sulla sicurezza stradale.

    per contattarmi, la mia mail è giggiga@hotmail.com 

    un saluto  

  2. salve i giornali sono latina oggi e la provinciadel 25 luglio dove tutte le forze dell'ordine dichiaravano che la causa degli incidenti stradali e dovuta si alla velocità ma anche allle pessime condizioni delle strade per questo i nosstri legali presenteranno una denuncia alla procura con la speranza di capire qualcosa  grazie siamo a sua completa disposizione con stima la saluto

  3. come avrà saputo a 10 mesi dalle elezioni la provincia  mette a disposizioni circa 5milioni per la messa in sicurezza delle strade ma perchè non prima ma perchè vedere tutte queste vite spezzate sono anni che segnaliamo tratti di strade pericolose senza avere una risposta adesso fanno gli sforzi ma forse non sanno che e un loro dovere di ufficio garantire la sicurezza

  4. Sig. Delle Cave, per piacere denunciate anche la provincia di Roma, competente per il tratto da Casalazzara a Roma e viceversa della S.R. 148, per l'assoluta impraticabilità della sede stradale sulla corsia di destra. Percorrerla con un mezzo a due ruote è un suicidio … e non è che con un mezzo a 4 ruote vada meglio.

  5. Giovanni ha scritto:
    come avrà saputo a 10 mesi dalle elezioni la provincia  mette a disposizioni circa 5milioni per la messa in sicurezza delle strade ma perchè non prima ma perchè vedere tutte queste vite spezzate sono anni che segnaliamo tratti di strade pericolose senza avere una risposta adesso fanno gli sforzi ma forse non sanno che e un loro dovere di ufficio garantire la sicurezza

     

    Giovanni, come mai a 10 mesi dalle elezioni….?

    Perche è iniziata la danza della Paranza (che si balla con un lento movimento de panza…) delle propagande, dei proclami e delle passerelle sui giornali e alle inaugurazioni. Siamo già in clima preelettorale.

    E pensare che in molti (destra, sinistra e centro) alle scorse elezioni promettevano l'abolizione delle provincie.

    Altro che abolizione… la casta si organizza e si difende per mettere al sicuro le poltrone e se poi riescono a mettere in sicurezza anche le strade e le infrastrutture è solo un dettaglio.

    E' questo che ci meritiamo?

    Salutoni

    .

     

  6. Kla ha scritto:

    (…) E pensare che in molti (destra, sinistra e centro) alle scorse elezioni promettevano l'abolizione delle provincie. (…)

     

     

     

    Caro Claudio,

    sulle provincie c'è stato un palese caso di fraintendimento: noi elettori avevamo capito che il centrodestra volesse abolire le INUTILI PROVINCIE. Invece, recentemente, Berlusconi ci ha spiegato che lui in campagna elettorale aveva sempre detto di voler abolire le PROVINCIE INUTILI. Chiarito il sottile malinteso, e accertato che di provincie inutili ce ne potrebbero essere al massimo 1 o 2 (anzi, a ben pensarci, quelle esistenti sono tutte indispensabili e forse servirebbe crearne ancora qualcun'altra), il centrodentra si è potuto dedicare in tutta serenità al lodo alfano prima di potersi godere il meritato riposo estivo. Non che dal centrosinistra ci si sarebbe potuto aspettare di meglio, intendiamoci. Anzi!

    Salvatore

  7. Se non sbaglio alla provincia si vota giugno 2009. Ecco perchè tutto questo parlare di sicurezza stradale! Da me il voto non l'avranno mai.

  8. Caro Salvatore, ormai il popolo addestrato dal "dorian gray berlusca"  ha imparato ad accettare le rettifiche. Ha imparato tanto bene che se non arriva la smentita da lui ci pensano direttamente i suoi stipendiati lacchè in parlamento a farlo. In questo modo recentemente assistiamo nei fatti alla rettifica della rettifica. Nel caso delle Provincie la smentita è arrivata dopo aver incassato i voti.

    L'unico che ha avuto la faccia tosta di dire come stanno le cose è Bossi che ha dichiarato che di abolire le Province non se ne parla proprio. Chiaramente molte poltrone della lega si basano sulle Provincie.

    Tutti gli altri schieramenti tacciono.

    Per tornare al tema del post, tutti si affrettano a parlare di mettere in sicurezza le strade, specialmente i responsabili politici amministrativi delle Provincie è questo , personalmente, lo interpreto come un atteggiamento da campagna elettorale partita anche troppo prematuramente.

    Giovanni, è mio parere che tutte le provincie sono inutili ed anch'io sto pensando seriamente di non andare votare a giugno 2009. Mi auguro che lo facciamno molti Italiani.

    Salutoni

     

     

  9. Al di là dell'utilità o meno delle province e della loro cancellazione o permanenza:

    denunciate anche la provincia di Roma

    competente per il tratto da Casalazzara a Roma e viceversa della S.R. 148, per l'assoluta impraticabilità della sede stradale sulla corsia di destra. Percorrerla con un mezzo a 2 ruote è un suicidio … e non è che con un mezzo a 4 ruote vada meglio.

  10. per il signor vice ci faccia sapere con esatezza il tratto di strada pericoloso da denunciare alla procura siamo pronti a farlo lo faccia pervenire all'associazione grazie

  11. Sig. Delle Cave, sarà mia cura darvi ogni riferimento in merito alla situazione pericolosa che le ho segnalato. Le darò l'intervallo dei chilometri; giusto per intenderci, in particolare il tratto in questione è quello che che da Casalazzara arriva allo svincolo per Via Naro (Pomezia), direzione nord, corsia di destra. In questo punto il manto stradale è impraticabile costringendo a percorrere la S.R. 148 nella corsia di sinistra.

    Altre indicazioni gliele darò una volta che avrò verificato i punti precisi.

    Ho segnalato questa situazione in quanto ho potuto verificare il rifacimento del manto stradale nel solo territorio di competenza della provincia di Latina; non ho riscontrato la medesima circostanza per il territorio romano ad eccezione del nuovo svincolo aperto all'altezza di Castel Romano.

  12. X Vice

    Ho letto su qualche giornale pochi giorni fà, che oltre alla riasfaltatura della sede stradale, la provincia o l'Astral (non saprei) hanno rimosso le discariche abusive presenti nelle piazzole di servizio.

    E' vero? Hanno tagliato inoltre l'erba ai margini della strada e lungo le scarpate? E se si, hanno rimosso le tonnellate di rifiuti che negli anni incivili zozzoni hanno buttato?

    ARKAN

  13. solo per la cronaca la pulizia delle piazzole di servizio e stata sollevata da noi sia al presidente regione sia al prefetto di roma 

  14. Caro ABDAA,

    diciamo che nei tratti riasfaltati, la Pontina assomiglia oggi vagamente alla strada di un paese civile. Le vere questioni sono:

    1. quanto durerà l'asfalto? Se si tratta del solito straterello millimetrico a cui siamo ben abituati, entro pochi mesi la situazione sarà come prima.
    2. quanto ci metteranno gli incivi utenti a insozzare tutto come e più di prima?
    3. l'erba che crescerà, sarà tagliata, o bisognerà aspetatre un'altra morte di papa?

    Salvatore

  15. Gentile Arkan,

    non so cosa rispondere; più che altro non capisco cosa c'entrino tali questioni con quello che ho detto io né con l'agomento della news.

    Ciò nonostante, sicuramente sono situazioni di assoluto interesse pubblico e mi auguro che tutto quello che lei ha descritto sia stato fatto, effettivamente.

  16. X Il Vice

    Ma come sei tu che hai parlato di asfaltura ed ora dici che centra col topic? Io ho aggiunto solo il fatto delle piazzole di servizio.

    Purtroppo le vere domande sono quelle di Salvatore, e credo che dopo questa ritoccatina estiva per non far troppa brutta figura con i forestieri che percorreranno la Pontina ad agosto, tornerà il degrado di sempre….

    Ma d'altronde che ci importa della Pontina? Pensate alla magnifica epopea che ci attende, una volta realizzato il costoso ed a pagamento Corridoio Tirrenico o Roma-Latina che dir si voglia (che tanto è la stessa cosa, visto che i tracciati concidono quasi nel tratto Roma-Latina)

    ARKAN 

[show_theme_switch_link] :: Contatore