In questi giorni di isolamento abbiamo tempo di ampliare la conoscienza

In questi giorni di isolamento abbiamo tempo di ampliare la conoscienza

In questi giorni d’isolamento ho avuto più tempo per leggere, sistemare casa e informarmi di più…

Vedendo un servizio di RaiNews24, riguardo il calo enorme dell’inquinamento tra Whan e la pianura padana, mi sono detto: “Il più grande passo avanti contro l’inquinamento è stato un virus invisibile di un pipistrello… mentre tutte le battaglie che si sono fatte da persone ben visibili e anche importanti, non sono state così tanto efficaci...”.

Ne parlavo via Skype con un mio amico, il quale mi diceva: “Eh ma noi facciamo già tanto contro l’inquinamento… io ho sostituito tutte le luci di casa con le luci a LED”.
Questa frase mi ha fatto tornare in mente l’intervento di “Barbascusa X”, un divulgatore scientifico che nel suo intervento a “Fridays For Future” di Cesena ha parlato dell’impronta dell’inquinamento che ha l’uomo sul pieneta Terra e del contributo che potremmo dare noi cittadini semplicemente attuando alcune scelte che ci cambiano leggermente stile di vita.
Certo meglio cambiare stile di vita rinunciando a qualcosa tutti, piuttosto che vivere nello spreco e tra 1 o 2 generazioni aver usato così tante risorse che non faranno più in tempo a rigenerarsi e beh… a quel punto si che dovremmo rinunciare.. ma alla vita però…

Qui c’è l’intervento di Barbascusa

Qui invece l’intervento di Claudia, una dietista che mette in evidenza l’inquinamento legato al consumo del cibo, quanto ne consumiamo e quanto invece dovremmo assumerlo e come.. che non è scontata come cosa.

Ora… questi video non sono per il pubblico della televisione, infatti in TV ci troviamo professoroni seri e impostati… mentre qui troviamo dei giovani ricercatori o laureati che prendono i dati delle organizzazioni mondiali e li spiegano in maniera semplice e con qualche battuta ogni tanto, facendo capire che molto del cambiamento dipende da noi.. se non tutto…
Perché quando mangiamo scegliamo noi cosa mangiare, e quando viaggiamo o usiamo dei strumenti, siamo noi a decidere cosa usare e cosa molto importante…. quando votiamo abbiamo dato importanza ad un’idea (e non ad una persona spero), e questo fa moltissima differenza sulle scelte future di sopravvivenza del pianeta terra.. che è l’unico che abbiamo per ora, quindi io lo terrei in salute.

By
Lorenzo Bassetti

Lorenzo