Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Elettrosmog e Piano Antenne: Quartieri Connessi in attesa di una risposta concreta

venerdì 11 maggio 2018

Esattamente un anno fa, il 5 maggio 2017, l’associazione Quartieri Connessi di Latina, organizzava il convegno: Elettrosmog, salute e regolamentazione. La location era quella istituzionale, la Sala Enzo De Pasquale del Comune di Latina, i relatori presenti, tra i maggiori esperti nazionali di onde elettromagnetiche (tra i quali ricordiamo l’ing. Masdea e il dr. Paolo Orio, vicepresidente nazionale Associazione Elettrosensibili). Ma c’erano anche molti altri addetti ai lavori nonché la gradita presenza dell’assessore all’ambiente Roberto Lessio e del Sindaco di Latina Damiano Coletta.

Il convegno mise in chiara evidenza l’impellente necessità dei Comuni di dotarsi di un piano antenne nonché avviare un piano di prevenzione sull’intero territorio comunale per salvaguardare la salute dei cittadini dai possibili (oramai accertati) danni da radiazioni elettromagnetiche, sia quelle dovute ai ripetitori di telefonia mobile, sia quelle legate all’uso eccessivo dei telefoni cellulari.

Tutte le autorità presenti (Sindaco, Assessore e Consiglieri) apparvero letteralmente sconvolte dai dati presentati, al punto da spingersi a dichiarare apertamente che non appena fosse stato possibile avrebbero inserito dei soldi a bilancio, sia per realizzare il piano antenne, sia per avviare delle nutrite campagne di sensibilizzazione ai cittadini, in particolare in tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Dopo circa sei mesi però, nessun atto concreto sembrava essere realizzato, cosa che spinse una nutrita rappresentanza dell’associazione insieme ad altri cittadini, a recarsi dall’assessore all’ambiente per chiedere lumi. Con la consueta cordialità, l’assessore, fece notare ai presenti che in realtà più di qualcosa si stava muovendo e che solo per questioni burocratico amministrative la situazione era ancora in una fase di stallo. Ci rassicurò quindi sulla immutata intenzione Sua e dell’amministrazione comunale di procedere quanto prima.

Siamo però arrivati ad un anno esatto, ulteriori sei mesi dopo quell’ultimo incontro, e nessun atto concreto (se non quello comunque importante di aver effettivamente inserito dei fondi dedicati a bilancio) sembra essere stato realizzato.

Per tale motivo, l’associazione Quartieri Connessi in rappresentanza di tutti i cittadini preoccupati per le recenti notizie provenienti dal mondo scientifico (confermate dalle sentenze di alcuni tribunali che hanno condanno alcune società di telefonia mobile a risarcire dei pazienti affetti da neurinoma – patologia tumorale dell’VIII nervo cranico- legate all’uso del telefono cellulare) ritenendo il piano antenne un elemento centrale per la prevenzione della salute pubblica, chiede all’amministrazione comunale, ancora una volta, di voler attivare con sollecitudine tutte le pratiche necessarie per realizzare al più presto l’intero programma condiviso (piano antenne e campagna di informazione). Del resto, in tutta onestà, avendo già inserito i fondi a bilancio, non si riesce obiettivamente a capire perché tutto ciò non sia ancora avvenuto.

 

Latina 06 maggio 2018

 

Il presidente

Ferdinando Cedrone

Passa alla versione per dispositivi mobili :: Contatore