Normalità.. si fa per dire.. .

Normalità.. si fa per dire.. .

Finalmente un intervento di taglio dell'erba e ripulitura dei quartieri.. . 

in questa anormalità nella quale viviamo ormai da troppo tempo, tutto ci sembra eccezionale, persino la normale sistemazione dell'erba nei vari spazi adiacenti viale Paganini e intorno alla scuola Don Milani..   Ci sembra fantastico, un evento straordinario, che gli operatori della Latina Ambiente poi abbiano portato via cumuli di spazzatura e rifiuti ingombranti dai marciapiedi intorno ai cassonetti..  e aggiungerei, ci sembra talmente incredibile che con stupore guardiamo ai rifiuti che ora spuntano su quelli che dovrebbero essere prati e che, dopo essere state erbacce incolte, ora fioriscono di spazzatura venuta alla luce dopo il taglio.. mi sofferemerei sul fatto poi che a tal punto le aree adiacenti ai cassonetti, i marciapiedi dei nostri quartieri, sono considerati come una discarica naturale, che subito rispuntano suppellettili e sacchetti a terra, ingombranti, mobiletti, arredo urbano lo definirei, a corollario di questa impresa titanica.. come a volerci ricordare che la vera unica impresa sarà riportare alla normalità le nostre menti distorte da troppo degrado e le nostre consuetudini abbrutite dalla cattiva amministrazione e da chi ha consentito questa involuzione verso il basso.. risalire in superficie, in apnea come siamo, sarà davvero una impresa TITANICA, 

 

Francesca Suale