Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Gli Auguri del direttore !

domenica 31 dicembre 2006

Ebbene, gli Auguri che voglio fare ad ogni utente ed allo staff del portale www.q4q5.it, sono proprio così perchè questo sito rappresenta per me proprio una grande famiglia, accomunata da medesimi problemi, speranze ed opportunità, quelle legate in particolare al proprio quartiere.

Inoltre sono motivati dalla riconoscenza che devo ad ogni persona che ha aderito al portale e che ha dimostrato con questo semplice gesto, interesse alla vita di comunità, alla partecipazione attiva ed una buona dose di senso civico, elementi indispensabili per sperare di migliorare tutti insieme, nel prossimo futuro, i nostri quartieri.

A Voi, quindi, va il mio sincero Augurio di un Felicissimo Anno Nuovo …………Buon 2007 !!!!
Ferdinando Cedrone

——————————————————————————–
[b][color=FF0000]p.s. Per chi non ha tempo o modo di acquistare oggi il quotidiano “Il Territorio” può leggere qui di seguito l’articolo pubblicato nello speciale Q4 Q5, a tutti noi dedicato.
Grazie per la Vostra attenzione e ancora AUGURI ! [/color][/b]

da “IL TERRITORIO” DEL 31/12/2007

[b][color=0000FF]WWW.Q4Q5.IT : NEL 2007 INIZIEREMO A RACCOGLIERE !
di Ferdinando Cedrone [/color][/b]

E’ tempo di bilanci e lo è anche per i residenti dei quartieri Nascosa e Nuova Latina ed in particolare per gli utenti che hanno avuto modo di conoscere, navigare, o ancora meglio, aderire al sito: www.q4q5.it. Molti di loro infatti hanno apprezzato la nascita e la crescita di questo portale e l’importanza dell’iniziativa ritenuta da molti non solo utile ma in qualche modo unica nel suo genere. Non credo però che, nel marasma del mondo dell’informazione, la vera identità del sito, le vere potenzialità e le reali possibilità future, siano state completamente percepite ed apprezzate dall’intera collettività. C’è molto scetticismo ancora, molta diffidenza da superare, molta rassegnazione e paura del nuovo da sconfiggere. Questo sarà il nostro compito prioritario del 2007, far capire a quante più persone possibili che grazie a www.q4q5.it ognuno può e potrà offrire il proprio contributo, migliorare la vivibilità dei quartieri e, più in generale, partecipare più responsabilmente ed
attivamente alla vita della comunità. Soprattutto però, l’obiettivo sarà dimostrare che tutto ciò può veramente portare ad evidenti vantaggi, in termini di maggiori servizi e strutture, per tutti i residenti di q4 e q5.. Oggi, più di 520 utenti, praticamente 520 famiglie di Q4 e Q5, sono quotidianamente connesse le une con le altre e dialogano su questioni di ogni genere, affrontano problemi, fanno proposte, esprimo opinioni. Tutto ciò attraverso internet e soprattutto attraverso il nostro sito. Eppure, come ripeto, non so se tutti abbiano veramente compreso l’importanza di questo servizio, (peraltro gratuito) quanto stia rapidamente cambiando le cose e quanto potrà fare ancora nel prossimo futuro. Se potessi oggi offrire un premio ad ogni utente che ha creduto in questa iniziativa lo farei molto volentieri, perché ognuno di loro è stato pioniere di un fenomeno che molto probabilmente nel prossimo futuro si allargherà a macchia d’olio in altri quartieri della città, non appena
scatterà quella molla che farà comprendere alla maggioranza delle persone che la comunicazione tra i cittadini è l’unica vera ancora di salvezza per chi è stanco di sentirsi schiacciato da un sistema che non piace più a nessuno. Dobbiamo riportare il livello di partecipazione della gente, dei semplici cittadini, ad un livello di importanza molto più alto nella nostra società se non vogliamo continuare a sentirci trattare come pedine che fanno comodo a questo o a quel personaggio ed a questo o a quello schieramento, solamente ogni quattro anni e nelle vicinanze delle tornate elettorali. E’ ora di fuggire dall’empasse nella quale ci siamo cacciati che sta frenando la crescita e lo sviluppo sociale, culturale ed economico della nostra città e più in generale del nostro paese ed oltretutto nel segno di questioni alle quali si vuole dare una parvenza di scelta ideologica (destra-sinistra) ma che invece spesso servono solo per acquisire potere politico personale o di partito. Siamo
stanchi di tutto questo e non crediamo più che votando da una parte o dall’altra le cose possano effettivamente cambiare. C’è bisogno invece di una partecipazione attiva dei cittadini che devono controllare continuamente l’operato di chi li governa (non solo ogni quattro anni) e sentirsi corresponsabili nel bene e nel male di ogni cosa accada al proprio quartiere, alla propria città, al proprio paese.
Questo è lo spirito che governa la politica dello staff del portale www.q4q5.it e di tutti gli utenti che lo rappresentano. Sarebbe stato difficile ottenere di più di quanto siamo riusciti ad ottenere in poco più di dodici mesi e per questo motivo siamo sufficientemente fieri di quanto abbiamo fatto, di quanto abbiamo smosso di quanto abbiamo denunciato. Ora però è arrivato il tempo di raccogliere, per cui nell’anno nuovo ci aspettiamo di finalizzare almeno alcuni importanti obiettivi ai quali abbiamo puntato fin dalla nostra nascita. Vogliamo un ufficio postale, un posto fisso di polizia, una viabilità migliore e la messa in sicurezza di alcuni tratti stradali dimostratesi oggettivamente pericolosi (vedi incrocio a raso sulla Pontina), una piena realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria (marciapiedi, strade etc etc), e quindi la soluzione definitiva dell’annosa questione legata ai consorzi di urbanizzazione, la realizzazione di strutture pubbliche e private
(biblioteca, centri sportivi, (come la realizzazione di tensostrutture e di campi di calcio regolamentari) un poliambulatorio, la rimozione dell’antenna in Q4, la cura del verde e della pulizia delle strade e la manutenzione dei parchi pubblici e poi tanto altre cose per le quale i residenti di q4 e q5 pagano da sempre le tasse ma non hanno mai ottenute.
Ora però è tempo dei saluti e dei ringraziamenti e prima di ogni altra cosa, desidero ringraziare ancora una volta il direttore de “Il Territorio” Lidano Grassocci e l’intera redazione di questo quotidiano (ed in particolare Teresa Faticoni) che ci hanno permesso fin dal nostro esordio di amplificare (e di molto) la nostra voce, concedendoci la possibilità di gestire totalmente questo speciale domenicale dedicato ai quartieri q4 e q5. Vorrei inoltre ringraziare l’intero staff del portale www.q4q5.it e tutti gli utenti ed i frequentatori del sito, nonché le tante persone che in un modo o nell’altro ci hanno regalato attestati di stima e fornito collaborazione durante le nostre iniziative. Nel 2007 cercheremo di migliorarci ancora e di portare avanti altri progetti importanti ma, come detto, punteremo soprattutto a raccogliere i frutti di quanto seminato.

AUGURI di cuore a Tutti per un FELICISSIMO 2007 !

Passa alla versione per dispositivi mobili :: Contatore