Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Le Baby Gang de “noantri”, ovvero, gli imbecilli in azione

sabato 20 gennaio 2018

Ho esitato molto a chiamarle Baby Gang, non vorrei fare un favore a quegli imbecilli (forse questo è il termine più corretto) che ieri notte hanno devasto il parco giochi di Via Cherubini in Q4 (Latina).

Lo spirito di emulazione dei recenti fatti di Napoli è assai probabile e prima che si inneschi il classico circolo vizioso: (Baby Gang = Figo) – (Figo = Baby Gang), vorrei davvero provare a dare una definizione più realistica a quel gruppetto di ragazzi con un evidente quoziente di intelligenza pari a quello di un ameba (senza offesa per l’ameba), “IMBECILLI”, appunto.

Rabbia, senso di impotenza, frustrazione, sono solo alcuni dei sentimenti che possiamo provare, certamente non possiamo più continuare ad assistere impotenti a fatti come questi.

I gestori del chiosco di via Cherubini, hanno più volte riparato (a spese proprie) i danni provocati dai decerebrati in questione, ma ora, giustamente, non hanno più intenzione di sopportare questo genere di atti vandalici senza chiedere aiuto alle Istituzioni.

Proprio ieri mattina, ci ha raccontato la sig.ra Susanna (gestore del parco giochi), aveva inviato una e-mail all’ufficio comunale di riferimento, per denunciare la mancanza di illuminazione che da più di una settimana rendeva il parco un luogo assolutamente buio.

Lo immaginava Susanna, quel parco senza luci, è preda, da sempre, dell’azione di vandali, bisognava far subito qualcosa. Ma non ha fatto in tempo, gli imbecilli sono stati più rapidi, hanno fumato un po’ di roba (lasciando evidenti tracce sul luogo) e dato sfogo a tutta la loro imbecillità, distruggendo uno scivolo, devastando le piante e rovinando tutto ciò gli capitava a tiro.

Lo sappiamo bene anche noi, di Quartieri Connessi e Q4Q5.IT, cosa significa. Noi che in quel parco siamo più volte intervenuti per riparare tutto ciò che negli anni, i soliti imbecilli, hanno più volte distrutto o vandalizzato.

Lo sa bene il consigliere comunale Salvatore Antoci, (che ringraziamo per averci segnalato i fatti di questa notte) che anche da singolo cittadino è più volte intervenuto.

Ma ieri sera, gli imbecilli, sono stati visti, probabilmente riconosciuti, 7-8 ragazzi di media altezza che si aggiravano nella zona con evidente fare bullesco.

E allora magari, si spera, partirà anche qualche denuncia e magari qualcuno pagherà, chissà…forse, magari, mah !!

…ma la domanda di fondo rimane invariata: perchè??

ed a questa aggiungerei tutta un’altra serie di domande:

  • perché, in questo Paese, non si fa mai seriamente un pò di prevenzione…
  • perché, a questi episodi, non viene mai data una giusta connotazione?
  • vogliamo renderci conto che non sono affatto “cose da ragazzi”?
  • vogliamo capire che queste situazioni vanno affrontate, da subito, con la necessaria fermezza altrimenti potrebbero sfociare in fatti ancora più gravi?
  • dove sono le forze di polizia, le telecamere ed i controlli in genere?

E mi fermo qui, perché di domande ce ne sarebbero ancora molte, non voglio tediare nessuno.

L’unico invito che vorrei fare ai cittadini di Q4 e Q5 è di mantenere gli occhi aperti e segnalare ogni movimento ragionevolmente sospetto affinché, prima o poi, qualche imbecille verrà colto sul fatto…

vuoi mettere?…almeno la soddisfazione?!

Ferdinando Cedrone

 

Commenti

Passa alla versione per dispositivi mobili :: Contatore