Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Intervista a Barbara Cifra, da dove comincio…

sabato 20 gennaio 2018

Persone di Latina che si sono distinte!

Lo so che è successo più di un mese fa, ma sembrava bello raccontarvi questa storia, patrtiamo dall’inizio…

Siamo a novembre e tra lezioni universitarie, impegni di lavoro e altro , mi contatta Christin Manzi il fondatore del C.S.E. (Comitato Scientifico d’Emergenza) e mi rivela che noi, “I ragazzi del 118” siamo stati scelti per un premio “al merito” da un’associazione culturale di Latina con il nome Nuova Immagine, e che se ero libero da impegni, sarei dovuto essere presente per riprendere l’evento con le nostre telecamere per il canale di YouTube! (perché è pur vero, che non capita tutti i giorni che qualcuno ti consegni un premio….e come al solito io non potrò essere sul palco, perché tra medici e infermieri, sono l’unico a saper usare la telecamera)

Ora, premetto che non avevo mai sentito parlare dell’ associazione, anche se poi quella sera, veniamo a scoprire che è ben da 35anni che esiste a Latina e da ben 20 anni che premia i cittadini del territorio che si sono distinti in diversi settori.

Insomma, il 10 novembre sera ci presentiamo in Via A. Ponchielli 12, presso il Teatro “Amilcare Ponchielli” Latina, dove si svolgeranno le premiazioni e mentre tutti i miei colleghi prendono posto, io mi giostro per trovare un punto idoneo per le riprese (non trovandolo molto facilmente, per via della gente, che vedendo le telecamere mi passa davanti l’obiettivo, senza neanche chinarsi, ed allora inizia il gioco del nascondino per la buona visuale…)

Arriva il nostro turno e io riprendo tutta la scena! Ma decido di non smontare subito tutto, perché le premiazioni e i discorsi che tenevano le persone premiate, si rivelavano sempre più interessanti.

Ad un certo punto (è qui inizia la parte interessante), viene chiamata una certa Dott.ssa Barbara Cifra, per la categoria SCIENZE, la mia attenzione viene catturata già durante la presentazione del Sig. Riccardo Visentin, conduttore della manifestazione, quando introducendo la dott.ssa specifica che arriva dal Canada, appositamente per ritirare il premio. (Canada, uno dei miei paesi preferiti)

Nella sua presentazione viene descritta brevemente la sua storia, dalla specialistica in medicina dello sport nel 2009 fino al lavoro che ancora oggi continua a sostenere in Canada, presso l’ospedale Sick Children di Toronto.

La dottoressa prende la parola e io rimango praticamente imbambolato nel sentire i suoi ringraziamenti e in cosa consisteva la sua ricerca, e WOW! Lo studio con tecnologie innovative, la funzionalità cardiaca durante l’esercizio fisico al fine di identificare segni precoci di disfunzione in bambini con patologie cardiache!

Finita la premiazione mi venne un’idea! Perché non fare un’intervista alla dottoressa prima che parta per tornare in Canada?
Si, lo so che non sono un giornalista tranquilli, ma era davvero un peccato non approfondire questo argomento che è di origine tutto Latinense!

Allora qualche giorno dopo la manifestazione (presi accordi con la comunità scientifica della CSE per fare l’intervista), contattai su Facebook la dott.ssa per chiederle, se era disponibile per una breve intervista e lei accettò senza riserve e disse anche che le avrebbe fatto piacere.

Stabilito il giorno, ci incontrammo nello studio per girare l’intervista e…non posso dirvi tutto quello di cui abbiamo parlato lontano dalla telecamera, ma sono rimasto veramente colpito dall’ incontro!

Non mi dilungo oltre, ma vi invito a guardare l’intervista, che secondo me potreste trovare molto interessante.

Perdonate la mia inesperienza, visto che non sono un giornalista ed è la mia prima intervista, quindi scusate l’emozione che traspare nel porre le domande… buona visione.

E per chi volesse vedere la premiazione della CSE, metto qui il link al video:

Invito tutti poi ad iscirversi al canale della CSE, che ogni venerdì posta un nuovo episodio dove tratta le notizie sull’emergenza-urgenza e che potrebbero interessare tutti dai più grandi ai più piccoli!

Grazie a Ferdinando Cedrone per avermi spinto a scrivere questo “articoletto”!

Lorenzo Bassetti
Staff CSE

Passa alla versione per dispositivi mobili :: Contatore