Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

“Il Trionfo di Dori” (1592) al circolo cittadino il 31 gennaio 2014

domenica 26 gennaio 2014

La presentazione-concerto si terrà venerdì 31 gennaio 2014 alle 18:15, presso il Circolo Cittadino di Latina in Piazza del Popolo 2 ed è inserita nella  VII edizione di Polifonie d’Inverno, promosso dal Comune di Latina.

Lo scrittore pontino Pierluigi Felli introdurrà il pubblico alla scoperta dell'opera e il M° Mauro Bassi, organista, compositore e direttore della Corale San Marco di Latina, curerà l'intervento musicologico.
L'ensemble vocale, diretto da Tony Corradini, eseguirà alcuni madrigali della raccolta composti da Marenzio, Gastoldi, Vecchi, Striggio, Croce ed altri eccellentissimi autori dell'epoca.
L'ingresso è libero
e l’evento si concluderà entro le 19:45.

Per maggiori informazioni www.arsietesi.it. Cell: 3290640240

 

Il gruppo vocale è composto da Monica Di Maria e Lucia Franzina, soprani, Silvia Elisabetta Pasquali Coluzzi, contralto, Edoardo Boccoli e Vincenzo Verrengia, tenori, Tony Corradini, basso e direzione.

 

 

 

 

CURRICULUM  DEL  GRUPPO  VOCALE  ÀRSI  &  TÈSI

 

Il Gruppo Vocale Àrsi & Tèsi si dedica all’esecuzione di musica polifonica sacra e profana, con un repertorio prevalentemente incentrato sul Cinquecento e il primo Seicento. L’ensemble si esibisce a parti reali – con un numero variabile di esecutori che può includere strumentisti – ed esegue i propri concerti secondo una prassi vicina a quella in uso nei secoli XVI e XVII. L’approccio adottato contempla la necessaria restituzione, quanto più possibile adeguata al gusto moderno, dei sentimenti e dei moti dell’animo che quella musica intendeva suscitare.

Tra gli altri progetti realizzati, nel 2008 e nel 2010 il gruppo ha partecipato a Roma, come coro favorito (quartetto vocale), all'esecuzione policorale curata dall’ARCL del "Vespro della Beata Vergine" di Pietro Paolo Bencini; ha inciso alcuni madrigali di Giovanni Nanino presso Villa d'Este a Tivoli, con il patrocinio della Soprintendenza per i Beni Architettonici del Lazio; ha preso parte ad un progetto discografico della cattedra di Storia della Musica dell’Università “Sapienza” di Roma, relativo alla produzione polifonica romana del XIX secolo; nel 2011 ha partecipato alla IX edizione del festival "Settimane Barocche" di Brescia; nel 2012 ha chiuso la mostra “Magnificenze a tavola” sulle corti rinascimentali a Villa D’Este, Tivoli, con un concerto di madrigali amorosi; nel 2013 si è esibito nella X Stagione di musica da camera del Conservatorio di Latina “GiovedìnMusica” ed ha partecipato alla XIII edizione del Festival "Marco Scacchi" di Gallese, rassegna di musica barocca sotto la direzione artistica di Cristina Miatello. Si esibirà nel Febbraio 2014 al PIMS (Pontificio Istituto di Musica Sacra) di Roma.

L'ensemble ha inciso la raccolta di madrigali "Il Trionfo di Dori (1592)", pubblicata da TACTUS e in uscita nel gennaio 2014.

 

Il basso del gruppo, Tony Corradini, coordina le attività e le esecuzioni musicali. Laureato in Storia con lode, ha studiato canto lirico ed ha approfondito il repertorio antico seguendo corsi sul gregoriano e sul canto monodico e polifonico con Antonino Albarosa, Peter Phillips, Claudio Cavina. E' stato tutor per il canto madrigalistico in italiano nei festival musicali organizzati in Italia dalla fondazione statunitense Palladium Musicum (2007 e 2008), collaborando con maestri quali Jeremy Summerly e Ian Partridge. Partecipa come basso alle attività di diversi ensemble vocali: fra gli altri, "Musicaficta" (Rimini), “Opera Polifonica” (Firenze), "Nuova Cappella Musicale" (Roma), ensemble "Diapente" (Roma), ensemble cameristico del "Coro Carpitella" (Roma). Nel 2009 ha cantato in formazione con i Tallis Scholars sotto la direzione di Peter Phillips a Firenze; sempre a Firenze nel 2011 ha partecipato alla realizzazione de “Gli Intermedii de la Pellegrina”, con la direzione di Federico Maria Sardelli. Ha eseguito i "Vespri della Beata Vergine" e "L'Orfeo" di Monteverdi (ruoli di pastore e spirito) con l’ensemble "La Venexiana" di Claudio Cavina, registrando inoltre "L'Orfeo" per l'etichetta Glossa e partecipando ad oggi a numerose riprese di quest'opera. Si è esibito in festival e rassegne musicali in Italia, in vari paesi europei, in USA e Israele.

 

 

[show_theme_switch_link] :: Contatore