Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Da due anni ci sono 50.000 € in bilancio per barriere archittetoniche mai spesi

martedì 28 agosto 2012

Interessamento tardivo in maggioranza dopo gli annunci propagandistici a inizio estate. Abbiamo fatto mettere in bilancio 50mila euro per uno studio di fattibilità, ma questa amministrazione ha sempre altre priorità

A sorpresa oggi in commissione servizi sociali, inserito tra le varie ed eventuali, si è discusso della questione delle barriere architettoniche a Latina.

“Apprezziamo questo interessamento seppur estemporaneo – commenta la consigliera comunale del Partito democratico Nicoletta Zuliani – ma sono due anni che in bilancio ci sono i 50mila euro che come Partito Democratico abbiamo fortemente voluto per uno studio di fattibilità per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella città di Latina”.

 

Soldi che per due anni sono stati messi in bilancio ma che il Comune non si decide a spendere per affidare l’incarico a un tecnico per uno studio che valuti cosa c’è da fare, i costi e i tempi di esecuzione.

 

“All’inizio della stagione estiva la maggioranza, che ora solleva il problema, aveva annunciato che gli stabilimenti balneari avrebbero dato la possibilità a tutti di accedere alle spiagge e invece non è stato fatto nulla”.

 

La propaganda mai seguita dai fatti, però, toglie il diritto alle persone disabili di usufruire del mare, ma anche di altri edifici pubblici o semplicemente di passeggiare per la città.

 

“Eppure ci sono tantissimi fondi regionali ed europei oltre ai soldi che abbiamo ottenuto in bilancio, ma a Latina sembra non si sia in grado di fare nulla”.barriere1.jpg

 

Tante le denunce raccolte dal Pd di ragazzi e genitori che non possono avere una vita serena perché anche per andare a scuola ci vuole un accompagnatore in quanto i marciapiedi sono percorsi a ostacoli e costringono le carrozzelle a camminare sulla strada, con i conseguenti pericoli che da questo derivano.

 

barriere2.jpg“Si deve intervenire nelle scuole istituendo percorsi di sicurezza nei pressi degli istituti scolastici per garantire autonomia ai ragazzi in carrozzella e maggiore libertà alle loro famiglie. Chiediamo che sia assolutamente affidato l’incarico  – concludono i due consiglieri Mattioli e Zuliani – perché Latina diventi finalmente una città civile”.

0 commenti su “Da due anni ci sono 50.000 € in bilancio per barriere archittetoniche mai spesi”

  1. E' un'informazione che non mi sembra chiara e l'ho scritto anche su altri canali. Nelle casse del comune ci sono 50.000 euro da spendere per eliminare le barriere architettoniche (e qui grande applauso) o solo per uno studio di fattibilità come invece sembra????

    Questa seconda cosa mi sembra davvero scandalosa e mi meraviglia francamente che, qualora fosse vera, qualcuno ne continui a parlare senza vergognarsene!!! 

[show_theme_switch_link] :: Contatore