Aielli: L’infinita storia dei doppi incarichi

Aielli: L’infinita storia dei doppi incarichi

Latina, 27 gennaio 2010

  

«…abbiamo uno statuto che vieta la deprecabile pratica dei “doppi incarichi” e poi vediamo che tutti i nostri consiglieri provinciali neoeletti sono coloro i quali rivestono anche il ruolo di consigliere comunale e chi addirittura anche di deputato…poi c’è chi esagera e ha anche il triplo incarico, come il vicepresidente del consiglio comunale…inoltre si varano deroghe ad personam, ma come? A comportarci così siamo proprio noi che siamo contrari alle leggi “ad personam”? Ci sorprendiamo, oltretutto, del fatto che il Partito Democratico non riesca a vincere? Predichiamo il rispetto della legalità e poi siamo noi stessi i primi a non rispettare le minime regole del nostro stesso statuto? Fosse per me i “doppi e tripli-incarichisti” andrebbero cacciati in malo modo se non decidono di lasciare la doppia e tripla poltrona».

 

Alessandro Aielli

Ferdinando Cedrone