Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Opere pubbliche: Comune di Latina approva campo nomadi!

domenica 24 agosto 2008

Poco tempo fà il Comune di Latina ha approvato l'elenco delle opere pubbliche 2008-2010…

Ebbene vi figura anche un campo…. nomadi! A Roma li stanno smantellando, ma forse Zaccheo ha pensato bene di dare una mano all'amico Alemanno, accollandosi un pò di rom e nomadi!

Mi fà specie che nessun giornale ne abbia parlato! Potete consultare l'elenco delle opere pubbliche scaricando l'apposito file pdf dall'homepage di questo sito.

Ecco cosa riporta il file:

COSTRUZIONE CAMPO NOMADI – PIANO TRIENNALE OPERE 2008/ 2010 – VINC. CAP. E 684/132                           2008                      2009                   2010

                                                                                                                                                                      204. 000, 00           272. 000, 00         204. 000, 00

Insomma quasi 700 mila euro, ovvero oltre 1 miliardo e 300 milioni di lire, per un campo nomadi!

Ma bravi!

DAVIDE

0 commenti su “Opere pubbliche: Comune di Latina approva campo nomadi!”

  1. Antonella ha scritto:
    ………………….. "cappella gentilizia" dell'infopoint alla stazione di Latina Scalo…….

    Questa definizione mi fa "morir" dal ridere..

    Saluti Vincenzo

     

  2.  

     

    andate a leggere gli articoli sui giornali di oggi in merito alla realizzazione del campo nomadi….

    Sempre di più io non riesco a capire se i veri Galardo e Galetto sono stupidi, oppure se sono convinti di avere a che fare con persone stupide, con mononeuronici….!!???

    Non sanno cosa rispondere alla notizia venuta fuori e cosa dichiarano alla stampa ? 

    che "le voci di spesa messe nel piano triennale delle OO.PP. nella maggior parte dei casi non vengono realizzate….."

    Quindi vuol dire che i documenti molti dei documenti che il comune produce sono inutili, falsi perchè già si sà che non verranno realizzati !!!!!!    

    Quindi quando questa specie di politici da due soldi, garantirà ai cittadini che un'opera pubblica si farà perchè è già inserita nel piano triennale delle OO.PP,  VI STANNO PRENDENDO IN GIRO!!!!!!!!

    Vorrei però verificare se per "queste opere che non si faranno" vengono comunque commissionati degli studi tecnici, come speso accade per accontentare questo o quell'amico! Perchè in tal caso è chiaro perchè vengono messe tante opere e poi ne vengono realizzate poche….. per commissionare gli eventuali studi di fattibilita o semplicemente la progettazione di qualcosa che non verrà realizzato ma che darà una sicura CONTROPARTITA ELETTORALE.  Ma in tal caso è reato.

    Scusate la rabbia, ma quando questi personaggi dicono queste cose prendendo in giro i cittadini, e pensando di avere sempre a che fare con i loro elettori che evidentemente sono così stupidi da continuare a votare certa gente, mi saltano i nervi.

     

  3. Credo sia importante cominciare a far capire al Comune di Latina che i cittadini quel campo non lo vogliano.. Và al più presto eliminato da qualsiasi capitolo di bilancio..

    La cosa si fà ancora più urgente visto che il prefetto lo scherzetto lo stà facendo a quelli di Aprilia, dicendo che una volta sgomberati da capannoni abbandonati vanno portati in un campo attrezzato…

    Insomma più sono delinquenti e più li si aiuta…  DAVIDE

  4.  E' notizia di oggi! Il campo nomadi a Latina si farà:

     http://www.latina24ore.it/latina/4446-prefetto-di-roma-a-latina-sorgera-un-campo-nomadi.html

     

    PREFETTO DI ROMA: A LATINA SORGERA' UN CAMPO NOMADI


    Venerdì 31 Luglio 2009 17:15
     

    «A Roma ci saranno solo seimila nomadi: la città non è in grado di sostenerne di più». Il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, ha annunciato così la
    scelta di varare una sorta di «numero chiuso» per la popolazione nomade presente nella capitale che ora, secondo l'ultimo censimento conta 7.200 presenze negli oltre cento siti tra campi autorizzati, tollerati e abusivi.

    Per assorbire le persone in esubero il prefetto chiederà il coinvolgimento delle altre province del Lazio: «Un campo sorgerà a Latina su un terreno di proprietà della regione Lazio». Il piano sarà interamente attuato entro il 2010: agli attuali sette campi, se ne aggiungeranno altro tre campi ora 'tolleratì e ne verranno ristrutturati altri tre. Verranno inoltre aperte due nuove strutture e un'area di semitransito.

     

    Allora avevo visto giusto. Quando l'anno scorso pubblicai su altri siti la notizia che nella relazione triennale delle opere pubbliche del Comune di Latina era prevista la realizzazione di un campo nomadi, qualche politico disse che quello era un elenco che non era detto che sarebbe stato realizzato.

    http://www.q4q5.it/modules/news/article.php?storyid=2945&highlight=campo%20nomadi

    Ora cascano gli altarini. E' evidente che questa cosa è frutto di un accordo tra la Regione Lazio e il Comuen di Latina, altrimenti non si capiva che competenze avesse il prefetto di Roma sul territorio di Latina.

    Alla luce anche degli articoli degli ultimi giorni su Latina Oggi, si capisce che verrà ampliato Al Karama a Borgo Montello (di proprietà della Regione Lazio) a pochi metri dalla discarica.

    Evviva Marrazzo, ci regala il campo nomadi!! Non bastava quello di Castel Romano…

    DAVIDE

     

  5.  x Antonella

    Ospiterà i rom di Roma, al massimo qualcuno che trova rifugio negli stabilimenti dismessi di Aprilia questo  campo nomadi.

    Non certo i nomadi di Latina, che le loro brave case abusive  se le sono fatte da anni…

    DAVIDE 

  6. Sono daccordo che si debbano inserire in un contesto cittadino , ma e' difficile conviverci perche' sono sporchi , perche' frugano nei cassonetti buttando fuori tutto quello che trovano e lo lasciano li , perche' sono falsi fanno finta di non capire, e se ne fregano delle regole, io devo ogni giorno strillare una donna che vive a ridosso delle case popolari in Q4 sta sempre con le mani nei cassonetti e provoca una sporcizia dovunque va in qualunque cassonetto e se ne frega se gli dici qualcosa ti manda anche a quel paese.

    Gente cosi' non si inserira' mai nella soceta' civile, non puoi cambiargli la testa, e io ne vedo solo una, prima vedevo anche i figli fare questo lavoro, che devi fare denunciarla tutti i giorni?. Come mai i soldi per i marciapiedi e per le case dell'ATER , per chi non ce la fa piu' a pagare un affitto non ci sono ? mentre per loro trovano sempre i milioni da spendere , spece dove governano le destre nelle grandi citta'e le piccole gli danno una mano . per farsi belli e accaparrarsi le simpatie di chi governa, invece di pensare a tenersi cara la citta' che deve governare.

    erano anni che Roma aspettava i finanziamenti e glieli hanno sempre negati , non appena la destra e' andata al governo con Alemanno lo hanno imbottito subito di milioni, cosi' stanno facendo con la Sicilia e cosi' dove governa la lega .

    Mi piacerebbe sapere cosa fa il nostro sindaco in favore dei cittadini di Latina io per ora da quando vivo qui' non ho visto niente o quasi niente.

    Vedo solo sporcizia e abbandono di tutte le aree che circondano il nostro quartiere,

    in centro lavano anche i marciapiedi , qui' non si degnano di far rispettare l'igiene alla soceta' Latina ambiente che i cassonetti mandano un fetore che non gli puoi passare vicino, che non mette cartelloni con avvisi pubblici per i cafoni che dopo quasi otto mesi di differenziata ancora non capiscono che c'e' un giorno prestabilito e un orario per portare giu' i rifiuti , che vicino hai nostri pallazzi vengono da tutto il quartiere a fare la discarica di frigoriferi , cartoni  mobili , divani . cucine vecchie e cc, ecc,.

    a questo punto ci mancano solo gli zingari a completare il quadretto. se vi fa piacere , fate pure .

    io sono sgomenta e demoralizzata da tutto questo abbandono. rossana

    vorrei saper cosa ci fa ogni giorno il furgone verde della nettezza urbana ,o latina ambiente   che ogni mattina arriva e si parcheggia nel posteggio dietro la fermata dell'auto, di viale paganini  ma il suo operatore in giro non si vede, dove sara?

      non metto la targa perche' non avedola scritta subito, non vorrei sbagliarmi.

  7. Dichiarazioni dell’assessore ai Servizi Sociali Stefano Galetto in merito alle affermazioni del Prefetto di Roma, Commissario Straordinario per l’Emergenza Nomadi nel Lazio.  “In merito alle dichiarazioni del Prefetto di Roma, Commissario Straordinario per l’Emergenza Nomadi nel Lazio su un arrivo di altri nomadi a Latina, ci tengo a precisare che l’unico progetto approvato di cui parla il dott. Pecoraro è la riqualificazione e ristrutturazione del Centro di Accoglienza Al Karama, per il quale è stata modulata una soluzione esattamente per il numero di persone che già vi sono  presenti. Per cui non arriverà nessun altro né da Roma né da altre città. È una ipotesi che non è praticabile e che non è mai emersa nel corso delle numerose riunioni istituzionali che si sono svolte in questi mesi. Il progetto Al Karama va avanti in perfetta sinergia con la Prefettura e la Regione Lazio e si tratta di un piano all’avanguardia, con regole precise che dovranno essere rispettate dalle persone che già vivono nella suddetta struttura in condizioni igienico – sanitarie fino ad oggi non dignitose. La permanenza degli ospiti sarà limitata ad un massimo di due anni. Torno a ribadire, al fine di evitare strumentalizzazioni e allarmismi immotivati: non ci sarà nessun nuovo insediamento!”    Stefano GalettoAssessore ai Servizi Sociali  Latina, 1 agosto 2009

[show_theme_switch_link] :: Contatore