Buon Anno, buon 2011!

Buon Anno, buon 2011!

Buon Anno, buon 2011…

Abbiamo davvero bisogno di un anno migliore, la gente è stanca, demoralizzata, disillusa, sconsolata,  mortificata e sfiduciata…c’è bisogno di credere in qualcosa che ci tiri un po’ su, un’ iniezione di fiducia che rimetta in moto le nostre gambe e la nostra testa, che ci faccia stare bene, che ci faccia stare meglio.

La nostra città ha toccato il punto più basso in termini di “qualità di vita”, di “ecosistema urbano” ed ora anche in termini di “mobilità sostenibile”, siamo davvero alla frutta…

C’è bisogno di uno scatto di orgoglio che non si fermi alle parole, ma vada oltre, diventi azione, diventi partecipazione.

Non possiamo più dormire sugli allori, Latina è una città da ricostruire, non ci penseranno gli altri, non lo faranno quei politici che oggi si stanno “scornando” gli uni contro gli altri solo per accaparrarsi un posto in prima fila, da dove proveranno ancora una volta a gestire solamente i propri interessi  e, al massimo, quelli dei loro amici, il tutto mentre la città va a pezzi, le aziende chiudono, i servizi mancano e la nave sta affondando!

Presto però, si faranno vivi, vi chiederanno il voto, vi offriranno pranzi, cene, buffet, vi prometteranno soluzioni per i vostri problemi più immediati, vi diranno che Latina è nel loro cuore e che è arrivato il momento di cambiare …. ed infatti noi vogliamo cambiare, ma forse non hanno capito che la prima cosa che vogliamo cambiare, sono proprio loro!!)

Con il sito q4q5.it e con l’associazione Quartieri Connessi, ci siamo battuti in mille modi, abbiamo lottato con tutte le nostre forze per superare quel muro di gomma rappresentato dalla passata amministrazione, ma non c’è stato nulla da fare, hanno vinto loro, abbiamo ottenuto poco, troppo poco per i nostri quartieri, spesso ci hanno sbattuto la porta in faccia e le nostre istanze rimaste chiuse nei cassetti degli uffici protocolli senza che nessuno, molto probabilmente, le abbia mail lette e ci abbia mai dato una risposta… per un cittadino, la peggiore delle umiliazioni!

E allora è arrivato il momento di dire basta!!..è  ora di fare un passo avanti e di andare oltre, provare a ragionare, insieme ad altre persone, possibilmente provenienti da tutte le aree della città e soprattutto dal mondo del volontariato, decidere insieme cosa vogliamo per il futuro di questa città e su cosa possiamo, o meglio, dobbiamo fare.

Ed è ciò che abbiamo fatto, non come sito, non come associazione, ma come singoli cittadini, ci siamo uniti a tante altre persone con le quali abbiamo sostanzialmente condiviso il motto:” cittadini insieme per il bene comune”, lo slogan che ha caratterizzato la nascita di una nuova associazione, RinascitaCivile, questa volta allargata a tutta la città, nata per colmare quel grande vuoto ormai cronicamente presente tra cittadini e Istituzioni e per realizzare un programma politico amministrativo e culturale per la città di Latina, nonchè sostenere, qualora  diventassimo una forza ancora più grande, il candidato sindaco che meglio potrà realizzare, il programma stesso.

A titolo informativo, le prime attività di questa associazione son andate benissimo, centinaia di persone si sono riconosciute nel nostro statuto, hanno partecipato ai nostri incontri ed hanno sottoscritto l’adesione, segnale di un pensiero condiviso e che possiamo e dobbiamo allargare a tanti altri cittadini di Latina.

Un punto caratterizzante è non aver permesso l’adesione all’associazione di tutti i consiglieri comunali e degli altri enti locali degli ultimi 5 anni, in pratica le ultime due legislature, sia nelle fila della maggioranza, sia nelle fila della minoranza!… Lo sappiamo, non sono tutti uguali, non hanno tutti le stesse responsabilità, ma noi vogliamo essere credibili, unico motivo di questa scelta forte… (forse) ma necessaria, un reale segnale di discontinuità.

Stiamo ora lavorando al programma con 13 gruppi di Lavoro monotematici. Entro gennaio i lavori dei gruppi verranno presentati e condivisi con tutti gli altri soci e nella stesso periodo  si deciderà sul futuro dell’associazione.

Ulteriori informazioni sono comunque disponibili sul sito www.rinascitacivile.it .

Buon Anno a tutti!… e che sia un anno sereno, felice ed importante..dipende anche un po’ da noi!

Ferdinando Cedrone

Ferdinando Cedrone