Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Trasporto pubblico gratis per giovani a basso reddito

lunedì 30 marzo 2009

L'esenzione, che riguarda i ragazzi residenti nella regione Lazio, coprirà per gli studenti e lavoratori la tratta che va dal comune di residenza al luogo di studio o di lavoro, anche se questo si trova in regioni limitrofe. I disoccupati o inoccupati, invece, potranno avere biglietti gratis per i trasporti locali oppure per recarsi dal comune di residenza al capoluogo della loro provincia.

Per richiedere l'esenzione basterà compilare un modulo presente sul sito della Regione Lazio e presentare la documentazione presso il proprio  Comune di residenza.

“Non potevano dimenticare i giovani – dichiara  l’Assessore alla Mobilità della Regione Lazio, Franco Dalia – il periodo di forte crisi come quello che stiamo attraversando nel nostro Paese. Sollevando le famiglie dal costo dell’abbonamento – spiega Dalia – puntiamo ad aiutare chi è in difficoltà, a favorire la mobilità  giovanile e ad incoraggiare la scelta del trasporto pubblico".

''Gli aventi diritto – aggiunge l’Assessore al Lavoro, Pari opportunità e Politiche giovanili della Regione Lazio, Alessandra Tibaldi – potranno beneficiare di questa ulteriore agevolazione a favore dei giovani, che si aggiunge alle altre comprese nella Carta Giovani ed a quelle in arrivo nei prossimi mesi grazie alla legge sul reddito minimo garantito approvata giorni fa, a partire dal prossimo 1° luglio. Per quella data è prevista, infatti, la realizzazione della procedura informatica che consentirà alle aziende di trasporto di procedere alla stampa del nuovo titolo per la mobilità gratuita''.

La delibera appena approvata regola l’accesso al fondo istituito con l’ultima finanziaria regionale, finanziato con 12 milioni di euro per ciascuna annualità compresa nel triennio 2009-2011.

0 commenti su “Trasporto pubblico gratis per giovani a basso reddito”

[show_theme_switch_link] :: Contatore