Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Adotta un incivile 8

martedì 24 febbraio 2015

A causa del tempo inclemente che si è abbattuto su Incivilopoli, l'edizione odierna di "adotta un incivile" è stata particolarmente difficoltosa, anche perchè gli incivili da adottare erano tanti… e in tanti posti diversi.

C'era da adottare l'incivile che ha abbandonato il sacco della spazzatura nella pista ciclabile…

…quello che l'ha poggiato vicino al cestino…

…e i tanti immancabili incivili che buttano tutto per terra vicino ai cassonetti.

 

In moltissime delle buste rotte o aperte (e col contenuto sparso per terra) che mi capita di maneggiare, è facile trovare una lettera, una fattura  o un bollettino… col nome e l'indirizzo dell'incivile proprietario! Sarebbe facilissimo per un qualsiasi Vigile che volesse fare il suo dovere, individuare e sanzionare l'incivile di turno ma, lo sappiamo, a Incivilopoli i Vigili disposti a fare il proprio dovere sono merce rarissima!

Quindi non ci resta che armarci di guanti monouso e "adottare un incivile" alla volta, lasciando ai Vigili il gravosissimo compito di vigilare sui sudoku.

0 commenti su “Adotta un incivile 8”

  1. Non capisco dov'è il problema… il compenso derivante dalle sanzioni che si potrebbero applicare per l'abbandono di quei sacchi sarebbe nettamente più alto e proficuo del mettersi dietro ai cespugli a far multe illegali con l'autovelox.
    Cos'è? la gente ha paura che gli tirano i sacchi fuori dal cassonetto solo per aumentare le multe? Basta adeguare i punti di raccolta con impianti di sorveglianza o con sistemi di raccolta a senso unico.
    Così magari la gente si responsabilizza e inzia anche a differenziare la spazzatura.

    E' di una semplicità disarmante il sistema… disarmante come l'ottusaggine di chi non lo concretizza. Molti cittadini sarebbero disposti ad avere per 1 anno meno luce per le strade, meno addobbi per le varie feste e anche qualche buca rattoppata (male) in meno, pur di realizzare qualcosa del genere.

    Vorrei far notare che proprio in quella zona è cronico lo sversamento di rifiuti edilizi o ingombranti e sempre in quella zona passano costantemente minori che finiscono con il respirare e venire comunque a contatto con i miasmi delle cataste di immondizia… senza poi tener conto anche degli animali che venogno portati a defecare sempre nel su detto vicolo: gli animali non usano scarpe o plantari quindi sono a diretto contatto con tutto quello che scorre e viene depositato a terra.

[show_theme_switch_link] :: Contatore