Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Parcheggi Abusivi Spontanei

domenica 19 maggio 2013

Mentre aspettiamo da mesi il nuovo piano sosta, mentre l’Atral benché dovesse gestire per un solo mese i parcheggi a pagamento è arrivata ormai indisturbata al compimento del sesto, mentre aspettiamo fiduciosi l’intervento della Corte dei Conti affinché individui i responsabili comunali che hanno consentito all’ex gestore Urbania di scappare in Campania, come previsto, con un malloppo milionario appartenente alla collettività latinense, con la presente denunciamo quanto segnalatoci recentemente da un nostro concittadino. Semplicemente nella nostra città ci si può svegliare la mattina e trovare che durante la notte miracolosamente strisce di colore giallo si siano tramutate in blu. Oggi questo accade in via Reginaldo Giuliani, adiacente Piazza San Marco, in pieno centro. Occorre precisare che la segnaletica verticale inesistente e il piano sosta attuale, che non prevede alcuna sosta a pagamento sulla zona in questione, rendono i parcheggi spontanei del tutto abusivi. Al solito nessuno sa chi, come e perché. E’ stato il Comune? E’ stata l’Atral? E’ stato un qualsiasi cittadino a cui era avanzata un po’ di vernice dai lavori a casa? E’ proprio il caso di dire che in questi anni di strisce a pagamento ne abbiamo viste un po’ di “tutti i colori”. Per intanto invitiamo l’amministrazione a prendere atto dell’abuso e a ripristinare lo stato dei luoghi, eventualmente individuando anche i goliardici responsabili. Sempre in attesa che il nuovo piano sosta sani anche le altre molteplici irregolarità più volte segnalate in questi anni da questo Comitato. 

Di seguito documentiamo, come siamo soliti fare, quanto denunciato.

 

0 commenti su “Parcheggi Abusivi Spontanei”

  1. PARCHEGGI ABUSIVI SPONTANEI DOPO LODI

    Crediamo che l’intervento del Presidente della commissione viabilità del Comune di Latina Lodi (di cui al link a fondo pagina) meriti una risposta da parte del Comitato.

    In merito al cambiamento di colore delle strisce in via Giuliani a Latina apprendiamo con soddisfazione che l’amministrazione comunale ha intimato alla ditta incaricata di ripristinare lo stato dei luoghi regolare originario.
    Dicono si sia trattato di un errore. Ma di questo ce ne eravamo accorti anche noi.
    Non ci eravamo accorti però che “gli uffici – come afferma il Presidente della commissione mobilità del comune – sono a disposizione per raccogliere e soprattutto per rimediare ad eventuali errori”.
    Quando infatti il Comitato ha proceduto in passato a far rilevare agli uffici una molteplicità di anomalie, come ad esempio parcheggi a pagamento costituiti a ridosso di incroci, sulle strisce, addirittura in curva, o dove non previsti dal bando, oppure illegittimità, come ad esempio per le competenza attribuita agli ausiliari del traffico, non ci sembra aver ricevuto una risposta adeguata.
    Anzi, non ci pare averla ricevuta affatto!
    Sarà bene precisare che tale inezia amministrativa non è fortunatamente riservata al solo Comitato Bugia Blu, ma anche ad altre associazioni, siamo quindi in buona compagnia.

    Il Presidente Lodi continua nel suo comunicato lamentando che “non c’era bisogno di creare un caso”.
    Che vorrà dire? Da parte nostra abbiamo fatto solo il nostro dovere rappresentando e documentando alla stampa una segnalazione pervenutaci da un nostro concittadino, in seguito alla quale le diverse testate giornalistiche, in via del tutto autonoma, hanno attribuito da par loro l’importanza che hanno ritenuto appropriata al caso.
    Se poi la stragrande maggioranza delle testate hanno reputato il tema della comparsa abusiva di strisce blu sopra le strisce gialle di rilevanza e interesse per la cittadinanza e il consigliere Lodi no, il problema non è certamente il nostro…
    D’altra parte non fa mistero che è proprio per merito di certa stampa, attenta e meticolosa, che alcune questioni anche importanti vengono prese in considerazione da chi di dovere solo dopo esser state poste nella dovuta evidenza pubblica. Questa stampa noi ringraziamo e continueremo a ringraziarla.

    Infine, considerato che l’amministrazione latinense ha dimostrato ancora una volta di non essere propriamente attenta allo svolgersi dei lavori a regola d’arte sul territorio, riteniamo si renda ancora necessario in futuro da parte dei cittadini procedere con azioni simili tese a verificare e controllare il corretto operato comunale.

    http://www.latina24ore.it/latina/63231/strisce-blu-in-piazza-san-marco-e-stato-un-errore-della-ditta#comment-57726

[show_theme_switch_link] :: Contatore