Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Obbligo di ridurre le bollette dell’acqua del 7 percento

lunedì 29 agosto 2011

Dal 21 luglio è in vigore la cancellazione del 7% di guadagno fisso per i gestori abrogato con il referendum di giugno. “E’ un orecchio – dice Roberto Lessio su Il Caffé del 25 agosto 2011-  dal quale il potere di turno non ci vuole proprio sentire, quando si tratta di variare le tariffe idriche per avvantaggiare i gestori (soprattutto i loro soci privati), i politici “servi” si scapicollano per approvare le loro richieste; quando invece si tratta di fare il contrario, cioè deliberare per ridurre quelle tariffe, gli stessi soggetti fanno gli gnorri. E’ quanto sta avvenendo a seguito del referendum del 12 e 13 giugno scorso”.  http://www.ilcaffe.tv/#

Insomma “da parte degli uffici ed enti interessanti è scattato l’obbligo di emanare una serie di atti, quindi l’adeguamento di tutte le bollette idriche, ma ancora un niente di fatto… è proprio da questo orecchio che il Presidente della Provincia di Latina e quello della Provincia di Roma proprio non ci sentono”. E si sa che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!

Questa la precisa denuncia del giornalista de "Il Caffè" Roberto Lessio, autore del libro “All’ombra dell’acqua” pubblicato con il contributo del Comitato Provinciale Difesa Acqua Pubblica di Latina pochi giorni prima del referendum; libro che consiglierei di leggere perché è estremamente interessante, puntuale nella sua analisi, ben scritto e decisamente coinvolgente. Leggendolo si percepisce chiaramente che è stato scritto con il cuore oltre che con la testa.  

L’indirizzo mail indicato sull’edizione del libro è il seguente:     allombradellacqua@libero.it

francesca

 

 

0 commenti su “Obbligo di ridurre le bollette dell’acqua del 7 percento”

[show_theme_switch_link] :: Contatore