Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

I quattro cantoni dell’H24 (vigili urbani operativi 24/24)

mercoledì 17 agosto 2011

Io non riesco a capire: il sindaco in Consiglio ha fatto un gran dire dell'H24 dei Vigili Urbani che vigilano per le nostre strade anche di notte… Ma voi vedete agenti delle forze dell'ordine in giro?
Siete mai stati all'estero? Inghiterra, Irlanda, Germania, USA… Avete visto quanti agenti in giro per le strade? Agenti ovunque. C'è un senso di sicurezza che da noi latita… Eppure la crisi c'è pure da loro.
Quando l'altro giorno ho chiesto ad un vigile urbano di passare sotto al mio palazzo verso de due di notte poiché ci si adunano ragazzi che fanno "di tutto" e lasciano sporcizia e danni, mi hanno detto: "Cercheremo signora. Siamo pochissimi e non si riesce a coprire la città nonostante le altre forze dell'ordine.
H24 va pure bene, ma se l'organico non viene potenziato, se i vigili deceduti, destinati ad altro incarico, trasferiti o andati in pensione non vengono sostituiti con i nuovi, a che serve l'H24 ???
"Sindaco, per cortesia, portiamo a termine questo benedetto concorso dei Vigili Urbani lasciato a metà!!"
Cosí suona la preghiera che fanno molti cittadini.
Per il momento totalmente inascoltata.

Nicoletta Zuliani (consigliere comunale PD)

0 commenti su “I quattro cantoni dell’H24 (vigili urbani operativi 24/24)”

  1. Cara Nicoleta,

    io sono stato all'estero, ed è da anni che grido inascoltato, attraverso questo portale, il mio sgomento per la totale latitanza delle Istituzioni. L'assenza delle Forze dell'Ordine dal territorio è imbarazzanze e vergognosa, ma ancora più vergognosa è la loro presenza inutile! Ossia quando quelle rare volte è dato vedere qualche agente, fa male vedere che NON fanno il loro dovere. Fa male vedere che non hanno il senzo del dovere, che non hanno idea di come dovrebbero stare in strada, della postura che dovrebbero assumere, delle azioni che dovrebbero intraprendere… Fa male osservarli mentre si sollazzano in piacevoli chiaccherate, mentre affrontano lunghe conversazioni al cellulare o mentre fumano la sigaretta come se fossero pagati proprio per fumare. E intanto, intorno all'inutile presenza, l'illegalità ribolle.

    A proposito, Nicoletta, hai mai visto all'estero un agente che fuma?

    Un problema di organici dici? Io non sono daccordo… e in passato ho cercato di dimostrarlo (sempre su questo portale) con numeri alla mano. Se ti illudi che assumendo (ossia mettendo sul groppone della collettività) altri 10 agenti di PM le cose possano cambiare, a mio parere sbagli.

    Ben vengano le assunzioni… ma non alle condizioni odierne, coè risolvere enormi moli di sudoku! Serve invece che gli agenti che abbiamo (più di 80, mi pare) ed eventualmente quelli che saranno assunti, comincino finalmente a fare il loro dovere. Serve dare loro direttive ben precise (diverse dall'odierno "quieto vivere" e "meno vi fate vedere meglio è"). Occorre invece che siano indirizzati e supportati adeguatamente  da chi di dovere, Sindaco in testa, e poi a seguire dal Col. Marchionne etc etc. E chi non si adegua (cioè chi non fa il suo dovere) dovrebbe essere mandato a casa, e sostituito con qualcuno che ha voglia di lavorare. Come succede in tutti i paesi civili!

    Ciao

    Salvatore

  2.  

    più di 80…

    Già…più di ottanta, peccato che la metà sono in ufficio o persi in qualche stanza della Procura/Comune… per il resto QUOTO TUTTO!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. E intanto che discutiamo, continuano ad arrivare notizie di furti in appartamento (l'ultimo in ordine cronologico, in Q5, con tanto di sradicamento dal muro della cassaforte)…

    Per il resto concordo con Salvatore su quanto espresso, pur nella certezza che si sta parlando di una categoria alla quale, come in tutte le categorie, appartengono individui, cioè persone, alcune delle quali completamente diversi dai casi citati.

    Abbiamo avuto spesso esempi (alcuni presenti su questo sito…ciao Guzzi!) di persone che non solo fanno il proprio dovere ma lo perseguono con dedizione e capacità ma che corrono quotidianamente il rischio di essere gettati nel fango proprio a causa di alcuni loro colleghi….

    Certamente però, in generale, i comportamenti di molti di loro e soprattutto dei loro capi, così come ben evidenziato da Salvatore, non aiuta a "salvare" la categoria!

    e noi cittadini non possiamo non evidenziarli, ne diventeremmo complici!

    Freddy

  4. Esatto Freddy,

    la stragande maggioranza degli agenti (il 99%, forse) sono ottime persone che, se inserite in un contesto lavorativo "normale" darebbero ottimi risultati.

    Invece nel balordo contesto locale, persino Walker-Texas Ranger, finirebbe per demotivarsi e comincerebbe a fumare una sigaretta dopo l'altra e a chiacchierare al cellulare.

    Proprio a causa del degrado morale, materiale (e istituzionale)  in cui molti agenti (ma anche molti altri dipendenti pubblici) sono costretti ad operare, quando qualcuno riesce a operare "normalmente" (cioè riesce a fare il proprio dovere) è da considerare alla stregua di un eroe, non tanto per i risultati ottenuti, quanto perchè riesce a ottenere quei risultati  NONOSTANTE l'organizzazione malata di cui fa parte, nonostante le direttive perverse (espicite o implicite) che riceve,  nonostante il pessimo esempio dei superiori…

    Salvatore

  5. io ormai sono molti mesi che son costretto, per evitare di farmela aprire DI NUOVO, a parcheggiare l'auto in garage…

    sotto casa mia hanno aperto, almeno che mi ricordi io, 1 volta la mia auto, 1 volta quella di mio padre, 1 volta quella di un vicino e 2 volte

    (a distanza di poco tempo!!!) quella della vicina…e considera che sono 12 case, quindi 5/12 è quasi il 50%!!!!

[show_theme_switch_link] :: Contatore