Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Cirlli: intervenga la procura antimafia

giovedì 28 gennaio 2010

Nel merito delle gravissime vicende che nelle ultime ore hanno scosso la città di Latina e che da anni purtroppo riguardano la nostra provincia in generale, la politica è chiamata a porsi un quesito fondamentale: perchè tutto ciò è accaduto?

Il compito della politica ruota proprio attorno a questa domanda, e la risposta deve essere ricercata negli errori del passato che hanno portato a sottovalutare la malavita locale, che vista la natura degli omicidi di oggi, e di quelli accaduti in passato, sta mostrando tutta la sua spietata organizzazione, e non certo di essere un fenomeno di casi isolati.

E allora la politica non deve limitarsi nel chiedere l’aumento delle forze dell’ordine o nel chiedere l’arresto di chi ha sparato (richieste condivisibili e sacrosante) ma si deve interrogare sui perchè.

Per rispondere a tale quesito rilanciamo ancora una volta l’intervento dello strumento di contrasto alla malavita organizzata: la Procura Antimafia .

Chi deve arrestare chi ha sparato è la polizia… chi deve capire perchè abbia sparato è la politica.

Fabrizio Cirilli

[show_theme_switch_link] :: Contatore