Un corto per insegnare la legalità ai ragazzi

da Latina24ore

Martedì 25 Novembre 2008

Ripristinare il concetto di legalità nei giovani anche dove alcuni comportamenti disonesti sono diventati quasi normali. È uno degli obiettivi dell'Agesci, che attraverso i ragazzi del gruppo Latina 1 (San Marco) e Latina 6 (Sacro Cuore) ha realizzato il progetto «Differenti», un cortometraggio che sarà proiettato nelle scuole superiori pontine assieme ad una mostra fotografica e ad un percorso didattico sul tema della legalità. «Lo spunto per la trama ci è venuto assistendo alla vicenda della gestione dei rifiuti che ha coinvolto Napoli», hanno spiegato i ragazzi protagonisti dell'iniziativa. Il regista del cortometraggio Renato Chiocca ha annunciato, durante la presentazione dell'iniziativa ieri a Latina, che «la prima» del lavoro si terrà il 17 gennaio prossimo, a cui assisteranno il leader del movimento antiracket Tano Grasso e Piero Marrazzo, presidente della Regione Lazio, che ha cofinanziato il progetto.

Una proiezioncella anche a San Luca?

Vecchio Portale