Cara Giunta ti scrivo…

Cara Giunta ti scrivo…

 

Ai Membri della Giunta, Latina

Oggetto: Centro Civico Polifunzionale dei quartieri Q4 – Q5   

Cari Membri della Giunta, 

Presto dovrete scegliere uno dei 7 progetti presentati dai cittadini di Latina affinché possa ricevere il finanziamento di € 300.000,00 di cui alla deliberazione G.R. n. 458 del 1/7/2008 della Regione Lazio. 

Con questa lettera vi invitiamo a scegliere l’opera pubblica da noi proposta, ossia il Centro Civico Polifunzionale dei quartieri Q4 e Q5. 

Nel portale www.q4q5.it  da anni i cittadini discutono di quali sono le carenze dei quartieri Q4 e Q5 e di cosa serve con più urgenza. Appena saputo del bando regionale, la nostra Associazione, tramite il portale www.q4q5.it, si è fatta portavoce dei residenti di questi due popolosi quartieri (circa 28.000). Abbiamo aperto un apposito forum per meglio sondare l’opinione pubblica e, in base alle indicazioni pervenuteci, abbiamo compilato una lista di 5 possibili opere pubbliche, tutte necessarie per questi quartieri che a tutt’oggi sono ancora privi di qualsiasi servizio sociale, fatta esclusione per l’oratorio parrocchiale. Abbiamo quindi sottoposto la lista a votazione online e l’opera pubblica più votata è risultata il Centro Civico Polifunzionale. 

A questo punto ci siamo messi al lavoro. Abbiamo cercato su internet e abbiamo trovato il progetto di un centro Civico del Comune di Tricesimo (UD) che aveva tutti i requisiti da noi voluti. Abbiamo chiesto e ottenuto dal Comune di Tricesimo l’autorizzazione alla replica del progetto, così, nel corso dell’udienza pubblica tenutasi al Museo Cambellotti il 9 ottobre 2008, abbiamo presentato la nostra proposta completa di progetto esecutivo. 

In caso di approvazione, il Comune deve solo individuare l’area (tra quelle già acquisite o da acquisire come da convenzioni Comune/Consorzi), destinate a servizi dai piani particolareggiati dei nostri quartieri. Pur non conoscendone la destinazione urbanistica, ci permettiamo di suggerire alcune aree che ci sembrano idonee: 1) area adiacente Largo Geminiani; 2) area adiacente Largo Casella, 3) area compresa nell’angolo tra  Viale Pierluigi da Palestrina e Via Umberto Giordano, 4) area compresa tra Largo Carissimi e Viale Paganini. 

Approfittiamo di questa occasione per informarvi che l’associazione Quartieri Connessi: 

  • ha trovato uno sponsor disposto a spendere € 10.000,00 per fornire il centro di arredi e impianti multimediali;
  • è disposta a gestire per almeno due anni, a titolo gratuito, il Centro Civico Polifunzionale, assicurandone l’apertura e la chiusura, la custodia, la pulizia e la cura del verde circostante;
  • è disposta a fornire, sempre a titolo gratuito e con personale qualificato, vari servizi tra cui uno sportello assistenza pratiche, un internet point gratuito, counseling psicologico;
  • è disposta ad organizzare, gratuitamente e con personale qualificato, vari corsi tra cui orientamento al lavoro, alfabetizzazione informatica, pittura, scultura, musica, lingua inglese, psicologia, vetrinista, teatro etc.

Noi riteniamo che il nostro rappresenti  il progetto che maggiormente offrirebbe la possibilità di colmare una grande lacuna della città di Latina, soprattutto in considerazione del numero di residenti: l’isolamento dei quartieri Q4 e Q5, da anni  trascurati dalle Istituzioni, privi di moltissimi servizi essenziali e, soprattutto, privi di qualsiasi spazio aggregativo. 

La realizzazione del Centro Civico Polifunzionale, peraltro una novità per tutta la città, potrebbe aiutare a riscattare i nostri quartieri dalla triste nomea di quartieri dormitorio, abbandonati al loro destino, nei quali sono state realizzate unicamente case, palazzi e centri commerciali. Un Centro Civico Polifunzionale, favorirebbe la socializzazione e l’integrazione di tanti, anziani che rimangono chiusi in casa perché l’unico luogo di incontro può essere solo il bar e giovani che oggi non trovano niente di meglio da fare che spostarsi altrove o, peggio, vandalizzare tutto quello che capita loro a tiro. 

Si tratta di un’opera di cui si avverte la necessità, oltremodo suffragata (attraverso il sito www.q4q5.it) da una grandissima partecipazione popolare. Insomma, cari Membri della Giunta, noi vi  raccomandiamo questo progetto in maniera aperta, alla luce del sole e senza i sotterfugi a cui troppi sono abituati, invitandovi a ragionare come farebbe un buon padre di famiglia  quando, dovendo scegliere a quale dei suoi figli dedicare maggiori attenzioni e risorse, le rivolge a quello che ne ha avute meno. Noi auspichiamo che tutti voi farete altrettanto: come tutti ben sapete questi quartieri sono nati senza pesare sul bilancio della comunità poiché ogni cittadino che ha realizzato o comprato la casa  in questi quartieri ha pagato di tasca sua ogni opera qui realizzata, dalle strade, alle fogne, ai marciapiedi esistenti… Questa sarebbe l’occasione per far sentire il sostegno dell’Amministrazione Comunale. 

Certi del vostro appoggio, porgiamo distinti saluti.   

Salvatore Antoci, Presidente

Allegato: Lettera_Aperta_alla_Giunta.pdf

Salvatore Antoci