Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

E’clinicamente morto Gabriel Cana, il 18enne vittima dell’esplosione al Nicolosi

giovedì 30 ottobre 2008

Rimangono gravi le condizioni dei due dei quattro romeni rimasti feriti in seguito all’esplosione di un appartamento al secondo piano tra via Grassi e via Emanuele Filiberto, nel quartiere Nicolosi di Latina. Entrambi sono ricoverati nel centro grandi ustionati di Pisa. Il più grave, Gabriel Cana, 18 anni, è considerato clinicamente morto. Secondo alcune testimonianze è stato proprio il giovane prima di perdere i sensi all'arrivo in ospedale a raccontare la drammatica sequenza. Dalle indagini è emerso che il contratto d'affitto era perfettamente regolare. Intanto il locatario e i 4 romeni feriti sono indagati dalla procura per disastro e lesioni colpose. I Vigili del fuoco, che ieri mattina (28/10/0 8 hanno provveduto a demolire i resti del tetto della palazzina, hanno messo in sicurezza lo stabile, ed è stata riaperto il tratto di strada di Via Emanuele Filiberto rimasto chiuso da ieri all'alba fino a notte, mentre resta interdetto alla circolazione il tratto di Via Grassi interessato al crollo, quello compreso tra Via Emanuele Filiberto e Via Corridoni. Nella notte, per evitare episodi di sciacallaggio, la zona non è mai stata abbandonata da polizia, carabinieri, polizia municipale e servizi sociali. Le 12 famiglie rimaste senza casa passeranno in albergo anche questa notte. Intanto oggi sarà effettuata una nuova ricognizione, gli agenti della Squadra Mobile di Latina diretti dal vicequestore aggiunto Fausto Lamparelli cercheranno di ricostruire quali siano state le dinamiche che hanno innescato questo disastro; sono sotto sequestro le quattro bombole di gas ritrovate tra le macerie degli appartamenti crollati. Un pool di periti è stato nominato dalla Procura di Latina si tratta dell'ingegner Giacomo Rossi ed il dottor Antioco Franco Sedda, che sono già al lavoro per fare i primi accertamenti.

0 commenti su “E’clinicamente morto Gabriel Cana, il 18enne vittima dell’esplosione al Nicolosi”

  1. PURTROPPO UNA TRAGEDIA SENZA FINE…

    NELLA NOTTE E' MORTO COSTANTINO AREMIO 39 ANNI COINVOLTO ANCHE LUI NELL'ESPLOSIONE AVVENUTA IL 27 OTTOBRE IN UNA PALAZZINA DEL QUARTIERE NICOLOSI!! SENTITE CONDOGLIANZE.

[show_theme_switch_link] :: Contatore