Il portale dei Quartieri Nascosa e Nuova Latina

Grossi cani “non” randagi liberi da guinzaglio

giovedì 28 giugno 2007

Cari concittadini,

è la seconda volta in due giorni che mi viene riportato da mio figlio che un cane, uno specificatamente, circola liberamente lungo Via Scarlatti, via Gemignani e Via Marcello, senza né museruola, né guinzaglio. In particolare, ieri mio figlio era stato addirittura "puntato" da tale cane, tanto da lasciarlo impietrito, e continuava ad abbaiare, mentre mio figlio era fermissimo per la paura. Inoltre, cosa peggiore, appena è riuscito ad aprire il cancello di casa, il cane si è avventato sul cancello ed ha appoggiato quelle zampe in altro sul cancello stesso, continuando ad abbaiare. Dopo qualche istante, forse richiamato da qualcosa (o qualcuno, credo), è scappato di corsa verso via Gemignani. Per inciso, in tutte e 2 le volte, mio figlio non è mai riuscito a vedere il proprietario a distanza di almeno 50 mt da ambo le parti.
Il cane, non proprio piccolino, è di colore marrone chiaro ed ha un collare a maglia di acciaio o borchiato (sapete, la paura non ha fatto vedere bene le cose).

Ma non era previsto che tutti i cani indistintamente dovessero andare in giro con il guinzaglio?

Ora, vi invito a darmi eventualmente le vostre esperienze specifiche nel quartiere e, senza voler fare la caccia alle streghe, darmi indicazioni di dove io possa trovare il proprietario di tale cane, per informarlo del pericolo ed invitarlo educatamente a rispettare la legge.

Cosa succede se una volta incontra qualcuno di quei ragazzini che va in bici sui marciapiedi per sfuggire al traffico, e spaventato fugge verso la strada?

Non mi ci fate pensare.

Aiutiamoci ad avere il NOSTRO quartiere più vivibile ed a misura di uomo.

Un saluto

Pippo

[show_theme_switch_link] :: Contatore