Incontro con Marcello Veneziani

Nell’ambito degli incontri che fanno da corollario al Premio Latina per la Saggistica, martedì 27 marzo alle ore 17,30 presso la Sala Conferenze del Palazzo della Cultura, si terrà l’incontro con Marcello Veneziani, scrittore e  saggista che presenterà il suo ultimo libro intitolato “Contro i barbari”.

A presentare il libro, sarà il sindaco on. Vincenzo Zaccheo.

Previsti i saluti delll’Assessore al Valore Cultura Patrizia Fanti e la presenza di rappresentanze delle scuole medie superiori del capoluogo.

 L’autore

Marcello Veneziani è nato a Risceglie nel 1955 e vive a Roma. Scrittore, giornalista e studioso di filosofia, è autore di vari saggi: Processo all’Occidente (1990), La rivoluzione conservatrice in Italia, Fine dell’Italia (1992), Sul destino (1992), Sinistra e destra (1995), L’Antinovecento (!996), Decamerone italiano (1997), Il secolo sterminato (1998), 68 pensieri sul ’68 (1998). E’ editorialista del Giornale e del Messaggero; collabora alla Rai ed ha fondato il settimanale L’Italia e Lo stato. Attualmente è direttore editoriale della rivista Il Borghese.

Il Libro

Secondo Marcello Veneziani la nostra civiltà, oggi, ha due nemici: uno, esterno e aggressivo, è il fanatismo islamico; l'altro, interno e dissolutivo, è il degrado della società occidentale, la nostra comune tentazione a lasciarci vivere. Un pericolo vorrebbe annientarci, l'altro vorrebbe consegnarci al Niente. Da una parte orde di fanatici, dall'altra "incivili di ritorno" in preda al piacere di dissolvere. Per salvare la civiltà non basta però indicare un nemico assoluto o, al contrario, negare che esso esista, bisogna piuttosto "riconoscere in positivo" le nostre radici, la nostra storia e la nostra anima. Una risposta, questa, sia al bellicismo di Oriana Fallaci per la quale il nemico è tutto l'Islam (immigrati inclusi), dimenticando i mali endogeni dell'Occidente, sia al pacifismo degli "europei" che pensano di poter fermare la guerra e il terrore con virtuosi sermoni e variopinti cortei.

Ferdinando Cedrone